Indirizzi di studio

Corso ad indirizzo musicale nella scuola secondaria di primo grado

 

ANNO SCOLASTICO 2013-2014

Finalità e struttura del corso.

Il Corso ad Indirizzo Musicale è stato attivato a partire dall'anno scolastico 2007/2008, ai sensi del D.M. 201 del 6 agosto 1999. Le attività del corso costituiscono un ulteriore momento di formazione globale dell’individuo, fornendo “attraverso un’esperienza musicale resa più completa dallo studio dello strumento, occasioni di maturazione logica, espressiva, comunicativa” (D.M. 201).

FINALITA'

Fornire agli alunni, attraverso l’approfondimento dell’insegnamento musicale, una maggiore capacità di lettura critica del reale e una ulteriore possibilità di conoscenza, razionale ed emotiva, di sé.
Sviluppare le abilità senso-motorie, le dimensioni pratico-operativa, estetico-emotiva e creativa.(...)
Ricerca di un corretto assetto psicofisico: postura, percezione corporea, rilassamento, coordinazione
Condurre verso l’acquisizione di capacità cognitive in ordine alle categorie musicali fondamentali (melodia, armonia, ritmo, timbro, dinamica, agogica) e alla loro traduzione operativa.
Acquisizione di un metodo di studio costruttivo, basato sulla continuità dell’esercitazione personale.
Sviluppare, attraverso la musica d’insieme, le dinamiche relazionali, la capacità di inserirsi in un gruppo e collaborare fattivamente per il conseguimento di un obiettivo comune.
Promozione della dimensione ludico-musicale attraverso la musica d’insieme e la conseguente integrazione di gruppo.
Sviluppare, attraverso la musica d’insieme, le dinamiche relazionali, la capacità di inserirsi in un gruppo e collaborare fattivamente per il conseguimento di un obiettivo comune.
Promozione della dimensione ludico-musicale attraverso la musica d’insieme e la conseguente integrazione di gruppo.
Sviluppare, attraverso la musica d’insieme, le dinamiche relazionali, la capacità di inserirsi in un gruppo e collaborare fattivamente per il conseguimento di un obiettivo comune.
Promozione della dimensione ludico-musicale attraverso la musica d’insieme e la conseguente integrazione di gruppo.
STRUTTURA
La disciplina “strumento musicale”, una volta scelta in sede d’iscrizione alla Scuola Secondaria di primo grado, fa parte del curricolo di ogni ragazzo e non comporta costi aggiuntivi per le famiglie.
Ogni alunno ha la possibilità di studiare uno dei quattro strumenti attivati nella nostra scuola:

chitarra - oboe - pianoforte - tromba


Le lezioni si svolgono in orario pomeridiano e sono sia individuali sia collettive.
Nella lezione individuale si approfondiscono gli aspetti legati all’acquisizione delle specifiche tecniche strumentali.
Le lezioni collettive – teoria, musica d’insieme ed orchestra – sono “strumento metodologico privilegiato”, dove “l’evento musicale prodotto da un insieme e opportunamente progettato sulla base di differenziate capacità operativo-strumentali, consente, da parte degli alunni, la partecipazione all’evento stesso, anche a prescindere dal livello di competenza strumentale raggiunto” (D.M. 201).

Progetti e attività
Viene valorizzato l’aspetto performativo, attraverso l’organizzazione periodica di concerti e manifestazioni – spesso in collaborazione con gli enti locali – dove i ragazzi si esibiscono mettendo a frutto il loro lavoro.

Progetto Orchestra
Periodicamente, nel corso dell’anno scolastico, gli alunni partecipano all’attività dell’orchestra del corso ad Indirizzo Musicale.
Le prove si tengono il giovedì, dalle ore 15.20 alle ore 17.20, secondo un calendario concordato e diffuso all’inizio di ogni anno scolastico.
Materiale didattico consigliato
Strumento
Leggìo
Metronomo/accordatore
Libri
Quaderno pentagrammato
Quaderno raccoglitore

Gestione degli strumenti in proprietà della scuola
La scuola può offrire in comodato d’uso alcuni strumenti musicali.
Le famiglie interessate possono inoltrare la richiesta al Dirigente tramite apposita modulistica.
Il prestito è vincolato dall’accettazione delle condizioni previste.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter